Stampa  
Codice:  
Course code:
25068
Anno accademico:
Academic year:
2008-2009
Titolo del corso:
Course title:
Storia della pedagogia
History of Education
Modulo:  
Module:
Unico
Docente 1:
Teacher 1:
SCOTTO DI LUZIO Adolfo
Ruolo Docente 1:
Teacher 1:
Ricercatori Universitari
ModalitÓ 1:
Type 1:
Convenzionale
Docente 2:
Teacher 2:
BERTAGNA Giuseppe
Ruolo Docente 2:
Teacher 2:
Professori Ordinari
ModalitÓ 2:
Type 2:
Convenzionale
Settore scientifico-disciplinare:
Reference sector:
M-PED/02 Storia della pedagogia
Anno di corso:
Year of degree course:
Secondo quanto indicato nei Piani di studio
According to study plan.
FacoltÓ:
Faculty:
Scienze della Formazione
ModalitÓ di frequenza:
Type:
Non obbligatoria
Semestre:
Semester:
2
Sottoperiodo:
Sub period:
4░
Numero totale di crediti:
Total credits:
5.0
Carico di lavoro
Workload
Attività frontale:
Lectures:
30.0
Esercitazioni:
Applied activities:
0.0
Studio individuale:
Individual work:
95.0
Attività didattica a piccoli gruppi:
Group work:
0.0
Seminari:
Seminars:
0.0
Laboratori:
Laboratories:
0.0
TOTALE (voci sopra-elencate):
TOTAL:
125.0
Ore di lezione settimanali:
6.0
Prerequisiti:
Prerequisites:
Si richiede una familiaritÓ con i temi e con i protagonisti della storia del pensiero filosofico e pedagogico in etÓ moderna e contemporanea
A familiarity with the themes and main figures in the history of philosophical and education thought in the modern and contemporary periods.
Obiettivi formativi:
Educational goals:
Introdurre gli studenti alle questioni principali della riflessione educativa e del pensiero pedagogico tra XVI e XX secolo
To introduce students to the principles of educational consideration and of pedagogic thought between the 16th and 20th centuries.
Contenuto del corso:
Course contents:
Il corso affronta le tematiche connesse alla storia del pensiero pedagogico tra etÓ moderna e contemporanea. Con particolare riferimento al rinascimento; all' etÓ della riforma e della controriforma; a Comenio; a Cartesio; al razionalismo, da Malebranche a Leibnz; all' empirismo (Locke e Hume); all' illuminismo nelle sue molteplici manifestazioni nazionali; a Rousseau e a Kant; al Romanticismo (linee generali); all' idealismo tedesco; al positivismo, al neoidealismo e al personalismo cattolico.
The course deals with a thematic knowledge of the history of educational thought between the modern and contemporary periods. Particular reference will be made to the Renaissance; to the Reformation and Counter-Reformation; to Comenius; to Cartesianism; to rationalism, from Malebranche to Leibniz; to empiricism (Locke and Hume); to the Enlightenment in its various national forms; to Rousseau and Kant; to Romanticism (general lines); to German Idealism; to positivism; to neoidealism and to Catholic personalism.
Testo di riferimento 1:
Course text 1:
G. Reale, D. Antiseri, M. Laeng, Filosofia e pedagogia dalle origini a oggi, Brescia, La scuola, 1995, vol. II (pagine/pages: 300)
Testo di riferimento 2:
Course text 2:
G. Reale, D. Antiseri, M. Laeng, Filosofia e pedagogia dalle origini a oggi, Brescia, La scuola, 1998, vol. III (pagine/pages: 200)
Metodi didattici:
Teaching activities:
lezione frontale
Lectures
Struttura della verifica del profitto:
Assessment:
orale
oral
Descrizione verifica del profitto:
esame universitario tradizionale con colloquio orale
Traditional university exam with oral interview.
Lingua di insegnamento:
Teaching language:
italiano
Italian
Altre informazioni:
Other information:
Il numero delle pagine dei libri di testo Ŕ un' indicazione di massima e si riferisce per ciascun di essi al numero complessivo delle pagine. SarÓ cura del docente indicare per la preparazione dell' esame le pagine specifiche relative agli argomenti trattati. Gli studenti non freqeuntati sono tenuti a portare i due libri indicati per intero. Ogni sostituzione del testo va sottoposta al docente e da lui autorizzata. Non verranno presi in considerazione manuali scolastici idi storia della pedagogia n unico volume.
The number of pages in the reference texts is an indication of the maximum and refers to their complete number of pages. It will be the teacher's responsibility to indicate the specific pages relating to the arguments covered that need to be prepared for the examination. Non-attending students should read the entire of the two texts indicated. All substitution of texts should be submitted to the teacher and subject to his authority. School textbooks on the history of education should not be taken into consideration.
 
Stampa