Stampa  
Codice:  
Course code:
17010
Anno accademico:
Academic year:
2006-2007
Titolo del corso:
Course title:
ECONOMIA E GESTIONE DELLE IMPRESE INDUSTRIALI
Management and Economics of Industrial Corporations
Modulo:  
Module:
Unico
Docente 1:
Teacher 1:
CASADIO Chiara
Ruolo Docente 1:
Teacher 1:
Ricercatori Universitari
Sdoppiamento 1:
Splitting 1:
0
Modulo 1:
Module 1:
0
Modalità 1:
Type 1:
Convenzionale
Settore scientifico-disciplinare:
Reference sector:
SECS-P/08 Economia e gestione delle imprese
Anno di corso:
Year of degree course:
Secondo quanto indicato nei piani di studio
According to Study Programme
Facoltà:
Faculty:
Economia
Modalità di frequenza:
Type:
Non obbligatoria
Semestre:
Semester:
2
Sottoperiodo:
Sub period:
Numero totale di crediti:
Total credits:
3.0
Carico di lavoro
Workload
Attività frontale:
Lectures:
24.0
Esercitazioni:
Applied activities:
0.0
Studio individuale:
Individual work:
51.0
Attività didattica a piccoli gruppi:
Group work:
0.0
Seminari:
Seminars:
0.0
Laboratori:
Laboratories:
0.0
TOTALE (voci sopra-elencate):
TOTAL:
75.0
Ore di lezione settimanali:
6.0
Prerequisiti:
Prerequisites:
Rispetto delle propedeuticità obbligatorie.
Those required by the degree programme.
Obiettivi formativi:
Educational goals:
Ci si propone l'analisi delle tematiche sottoelencate nell'intento di fornire appofondimenti di principi, metodi e tecniche per dare significato al termine "Qualità" sempre più abusato.
To analyse the topics listed in the course contents and provide an examination of principles, methods and techniques which give meaning to the increasingly abused term "quality".
Contenuto del corso:
Course contents:
La complessita' e la variabilita' dei mercati. Nuovi modelli aziendali emergenti. Soggetti economici e modelli d’impresa. Fasi di crescita e strategie aziendali. La strategia/filosofia “ qualità”. Il modello Toyota : esempio emblematico di tecniche e metodi. organizzativi di tale strategia. I meccanismi operativi per gestire il cambiamento organizzativo. Funzione di produzione: aspetti rilevanti per la competitività aziendale. Le ultime frontiere della Qualità: Ambiente e Responsabilità sociale Gli strumenti per implementare il modello organizzativo-gestionale Il fenomeno certificazione:strumento o obiettivo? Certificazione volontaria e obbligatoria. La normativa sui sistemi di qualita’ UNI EN ISO 9000. Iter e documentazione per ottenere la certificazione.
Complexity and variability of markets. Emerging corporate models. Business models and economic agents. Growth phases and corporate strategies. Quality strategy/philosophy. The Toyota model: emblematic example of the organisational methods and techniques of such strategy. Mechanisms for the managment of corporate change and renewal. The production side of businesses: important aspects of corporate competitivity. The certification phenomenon: means or end? Obligatory and voluntary certification. Quality system standards/UNI ENISO9000. ITER and documentation for obtaining certification.
Testo di riferimento 1:
Course text 1:
per i frequentanti: Dispensa 2006 altri testi pubblicati in bacheca per i non frequentanti : oltre ai testi già indicati , prossimamente verrà indicato un testo aggintivo
Metodi didattici:
Teaching activities:
lezione frontale, testimonianze, casi
Classroom lectures, personal accounts
Struttura della verifica del profitto:
Assessment:
scritto + orale
written + oral
Descrizione verifica del profitto:
per i frequentanti:compito scritto per i non frequentanti:prova orale sui testi già indicati a cui verrà in seguito aggiunto un testo
Written exam for those attending the lessons. Oral evaluation of indicated reference texts for non-attenders (one more text to be added).
Lingua di insegnamento:
Teaching language:

Italian
Altre informazioni:
Other information:
SOTTOPERIODO: V
Sub-period V
 
Stampa